La pelle a febbraio

Giú la tua maschera ingrigita.

Febbraio è il mese più colorato da sempre, i coriandoli, le stelle filanti e le maschere.

Invece il tuo viso com’è?

Sicuramente se non l’hai curato è grigio o troppo arrossato…
Ora ti spiego il perché:
Febbraio è il momento di prestare attenzione alla cura della pelle del viso perché è perennemente esposto a vento e freddo.

E cosa succede?

Picchiando sul viso, il vento e il freddo, riducono l’afflusso di sangue alla pelle e di conseguenza causa di:
🆘 Secchezza e indebolimento del film idrolipidico.
🆘 Le cellule producono meno lipidi e collagene e la cute diventa più sottile.
🆘 Diventa rossa a chiazze con l’effetto grattugia ( ruvida)

Alcune problematiche della pelle peggiorano, quali:

▶️ La couperose
▶️ La pelle secca e rugosa
▶️ La dermatite da freddo
Ricorda cha anche la pelle del corpo soffre.
Coperta dai vestiti si irrita, si screpola, si arrossa se non la proteggi con crema od olii.

Ecco alcuni consigli:

1) PROTEZIONE: Metti creme e sieri corposi sia mattina che sera.
2) DECONGESTIONA, sbalzi termici tra caldo e freddo infiammano e alternano la tua circolazione. Fai dei massaggi drenanti.
3) RILASSAMENTO: il tuo corpo con il freddo può essere soggetto ad tensioni ed infiammazioni della muscolatura. Riscalda e rilassa in tuo corpo con burri caldi e prodotti naturali antinfiammatori come arnica e argilla.

Continua a seguirci, tra pochi giorni scoprirai Rituali Speciali adatti al periodo di Carnevale.

.